TORTELLI DI ZUCCA MANTOVANI

Primi
DIFFICOLTÀ

DIFFICOLTÀ

TEMPO

TEMPO

INGREDIENTI

Ingredienti per 40 tortelli

200 g di farina 00

100 g di uova

 

Ingredienti per il ripieno

500 g di zucca mantovana

160 g di amaretti

52 g di uova

170 g di mostarda mantovana di pere

65 g di Grana Padano Soresina

6 ml di rum

noce moscata q.b.

I tortelli di zucca mantovani sono uno dei piatti più rappresentativi della cucina italiana, anche se la ricetta nasce dalla necessità di mangiare di magro di venerdì  e di riciclare gli avanzi della cucina. È per questo motivo che vi troviamo un accostamento  di ingredienti ardito:  la dolcezza della zucca, degli amaretti e della mostarda con il salto del grana. Un piatto dal sapore rinascimentale che incanterà i vostri palati.

PREPARAZIONE

Dividete la zucca in parti per eliminare semi e filamenti interni e ponete le fette su una teglia foderata con carta da forno. Cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per circa 20 minuti (se forno ventilato a 200° per circa 10 minuti): la zucca dovrà essere morbida, ma non bruciarsi. Mentre la zucca cuoce, raccogliete gli amaretti in una ciotola sbriciolandoli con le mani e tritate al coltello la mostarda mantovana di pere.

Una volta cotta la zucca, lasciatela raffreddare in forno spento, in modo che si asciughi e perda più acqua possibile. Quindi prelevate la polpa cotta e passatela in uno schicciapatate raccogliendola in un recipiente. Unite alla zucca la mostarda e gli amaretti e amalgamate bene il tutto anche con il formaggio grattugiato e l’uovo; quindi salate e aromatizzate con noce moscata. Coprite il composto con una pellicola e ponetelo in frigo per riposare tutta la notte o, ancor meglio 24 ore.

 

Il giorno successivo preparate la pasta fresca setacciando la farina in una ciotola molto capiente, aggiungendo le uova sbattute e amalgamando il tutto fino ad ottenere un composto morbido e non appiccicoso. Lasciate riposare l’impasto in un luogo fresco per almeno 30 minuti. Trascorso tale tempo riprendete l’impasto, dividetelo in più parti e tirate la sfoglia in rettangoli spessi 1 mm.

Tagliate i rettangoli in modo da ricavarne una striscia larga 9 cm e ponete su di essa mucchietti del ripieno distanziati tra di loro e distanti dal bordo superiore di 1 cm circa.

Ripiegate la striscia di pasta fresca per coprire il ripieno pressando tra uno spazio e l’altro dei mucchietti per far aderire i bordi della pasta, prima di ricavare i tortelli con una rotella tagliapasta dentellata. Ecco pronti i tortelli da cucinare con il vostro condimento preferito.