Crema fritta al limone e cannella

Dessert
DIFFICOLTÀ

DIFFICOLTÀ

TEMPO

TEMPO

INGREDIENTI

½ l di latte intero Soresina

150 g di zucchero
120 g di tuorli
100 g di farina
1 puntina di cannella in polvere
buccia grattugiata di 1 limone

inoltre:

1 limone
pangrattato
2 uova sbattute
farina q.b.
olio per friggere

decorazione:

zucchero a velo

La crema fritta è una ricetta presente in molte regioni italiani, ed è utilizzata sia come antipasto, sia come dessert. Il piatto consiste nella preparazione di una crema pasticcera rassodata, impanata e poi fritta.
La variante che vi proponiamo qui è quella tipica del periodo del Carnevale.

PREPARAZIONE

Prendete i tuorli e sbatteteli con lo zucchero. Aggiungete, senza smettere di mescolare, la farina setacciata e il latte caldo a filo.

Mettete il composto sul fuoco a fiamma moderata e, senza smettere di mescolare, cuocete fino a quando non avrete ottenuto una crema dalla consistenza soda e compatta. Aromatizzatela con la cannella e la buccia grattugiata del limone e versatela in uno stampo di 20 X 20 cm foderato con carta da forno, ottenendo uno strato di circa 1-2 cm. Una volta che la crema sarà completamente raffreddata, con l’aiuto di un coltello dividetela in tanti quadretti di circa 5 cm di lato. Infarinate i cubetti ottenuti, poi passateli nell’uovo e infine nel pangrattato precedentemente aromatizzato con la scorza grattugiata del limone.

Friggete le frittelle in olio, rigirandole in modo che risultino dorate da ambo i lati.  Scolatele e adagiatele su carta da cucina. Spolverizzate a piacere con zucchero a velo.